Principio di bigenitorialità e diritto alla frequentazione dei figli

PRINCIPIO DI BIGENITORIALITÁ E DIRITTO ALLA FREQUENTAZIONE DEI FIGLI

Con l’ordinanza 31902/18, la Corte di Cassazione ribadisce un principio molto importante nell’ambito dei legami affettivi genitori/figli, il principio di bigenitorialità.

A parere degli Ermellini, tale principio si traduce nel diritto dei genitori ad essere presenti, in maniera significativa nella vita del figlio, ma questo non comporta l’applicazione di una proporzione matematica relativa ai tempi di frequentazione del minore, anzi l’esercizio di tale diritto deve avvenire in piena armonia con le esigenze di vita del figlio e dell’altro genitore.

Non ha rilevanza la durata temporale ma bensì la qualità della frequentazione genitori/figli, con il comune obiettivo di garantire al minore una stabile consuetudine di vita e una salda relazione affettiva con entrambi i genitori.

Ordinanza 10/12/2018, n. 31902